IL BESTIARIO


DRAGO ROSSO

Grosso sauro volante, dal corpo ricoperto di brillantissime scaglie color rosso corallo.

Pare che si tratti dell'unico esemplare superstite degli antichi Draghi del passato che, dopo aver sterminato tutti i suoi simili del Territorio di Nortgarthen, per non soccombere alle feroci persecuzioni della Chiesa dei Nove, avrebbe trovato rifugio nel Territorio dei Ghiacciai, accettando di scendere a patti con le regole imposte dai Guardiani dell'Arcobaleno in cambio della loro protezione.

Da allora è il dominatore unico e incontrastato del territorio a ridosso delle Monti del Drago e del bosco che proprio alla sua presenza deve il suo nome: il Bosco del Drago Rosso appunto.

Pur essendo inselvatichito dai lunghi millennii di solitudine, il Drago Rosso è comunque una creatura intelligente, che ben conosce i limiti e i confini del proprio territorio, delle cui prede non deve troppo abusare per non estinguere le sue possibili prede e con esse le sue stesse riserve di cibo. Naturalmente, gli incauti cacciatori umani che si avventurano nelle terre poste sotto al suo dominio, sono considerati un piacevole diversivo per la sua dieta.


Di cosa si nutre?

Il Drago Rosso predilige la carne dei grossi mammiferi che personalmente arrostisce con il fuoco delle sue fauci, ma non si mostra mai troppo vorace e si limita ad abbattere un individuo al giorno per non estinguere le sue riserve.


Dove vive?

Ghiacciai dell'Arcobaleno



This opera by www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.