IL BESTIARIO


LIPO-LIPO

Creatura notturna che sotto alle innocue apparenze di un albero, con il suo magico canto induce confondimento, visioni e sonno ipnotico. Chiunque ascolti il canto del lipo-lipo, sia esso umano o animale, si smarrisce nelle dolci note fino a perdere del tutto la cognizione del tempo e dello spazio... o persino a perdere il senno: lo stato soporoso indotto da tale canto è comunemente definito “sonno-labirinto”.

I lipo-lipo vivono solitamente in numerose colonie sulle rive di stagni e laghetti e sono dotati di un unico arto dotato di ventose, che permette loro un lento movimento strisciante; l'arto è di colore marrone scuro, duro e coriaceo come il tronco di un albero, in cui si apre, simile ad un nodoso grumo di corteccia, il loro unico occhio, sormontato da una folta zazzera di peli verdi, da cui si dipartono le tre bocche “cantanti”, anch'esse di colore verde e assai simili alle canne di bambù.

La prima a dar notizie di questa strana creatura fu Mirygow, Signora del Popolo degli Allevatori di Draghi, che così lo descrive nelle sue “Cronache dei Nidi e Territori limitrofi”.

Mi era apparsa una visione che più tardi avrei interpretato... ora avevo bisogno di

staccare un po' e di mangiare: infatti sentivo le forze come prosciugate!! Decisi di scendere a Valle e quasi stavo per precipitare. Non ero mai scesa di notte. Non mi aspettavo un tale cicalio di suoni: i profumi si erano fatti più intensi ma soprattutto gli alberi cantavano (?!?!).Tutto ciò mi dava alla testa. Volevo scoprire i segreti del Nido di notte e così ecco che presa la mia forma umana cominciai a correre nei boschi in un totale stato di pazzia. Mi ero chiusa in me stessa per troppo tempo e ora ogni singola cosa mi dava gioia. Intravedevo strane creature, piante anomale cose mai notate.

Non capivo se fosse tutto frutto della mia immaginazione o se era vero! Il Nido ballava intorno a me.

Qualche giorno dopo capii cosa era successo. Se di notte si passeggia incautamente nei pressi dello Stagno dei Serpenti d'Acqua si rischia di cadere nel "sonno labirinto" provocato dal canto degli alberi Lipo-Lipo che, quando si sentono minacciati o vogliono far smarrire i viaggiatori, producono un suono ipnotico che provoca allucinazioni.

Quando mi sono svegliata, il giorno dopo, ero dentro allo stagno e una specie di essere informe verde mi stava

mordendo un piede. "Scollati bestiaccia!!!"Mi sentivo come appena ripresa da una sbronza. Ridotta così, non riuscivo nemmeno a tornare sui Picchi dei Draghi. In qualche modo raggiunsi la vigna di Syon: speravo di trovarlo nei paraggi.

Di cosa si nutre?

Non si sa di preciso da cosa sia composta la dieta del lipo-lipo, ma qualcuno ipotizza che esso si nutra delle energie di coloro che ne ascoltano il canto.

Dove vive?

Palude Fangosa - Valle dei Nidi



This opera by www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.