IL BESTIARIO


MUDIR

I mudir sono strane creature, molto simili ai cervi della superficie, sia per dimensioni che per colori. Il pelo varia dal bruno-rossiccio al nero, piuttosto corto. La lunghezza varia di pochissimo in quanto la temperatura sotto terra rimane pressapoco costante, o con

qualche variazione se ci si trova vicini alla superficie o a vulcani e percorsi di lava incandescente. Le corna sono ramificate e portate all'indietro anziché ai lati della testa, il che permette loro di fuggire più agevolmente nei cunicoli in caso di attacco, e sono sempre tenute affilate contro le rocce.

Sono animali molto suscettibili, e non tollerano intrusi nel loro territorio. La loro vista è assai scarsa, mentre udito e olfatto sono finissimi. Appena percepiscono un intruso caricano ciecamente in quella direzione. Molti predatori hanno imparato a sfruttare questa loro particolarità per cacciarli: si piazzano su una roccia e fanno in modo che uno o più esemplari lo intercettino... all'ultimo momento il predatore balza al riparo della roccia lasciando che la sua preda si schianti contro la pietra a tutta velocità, lasciandoci così all'istante la coda. Il mudir è decisamente un animale poco furbo, ma è anche molto fertile: ogni femmina riesce a sfornare fino a 12 piccoli in un anno,di solito 4-5 per parto, e i cuccioli diventano indipendenti già dopo 1 mese o due; appena nati hanno il pelo biondo-rossiccio che poi scurisce con l'età.

Di cosa si nutre?

I mudir NON sono erbivori ma onnivori: la dieta principale è a base di muschio e piccole bacche sotterranee, nonché di radici, ma si cibano anche di insetti, piccoli roditori e altri

animali di piccola taglia. Ogni tanto, se trovano animali morti da poco se ne cibano, anche se in genere non mangiano carogne.

Dove vive?

Vivono soprattutto nelle grandi grotte ricche di vegetazione.

Trova il suo habitat naturale nei Monti Impervi del Territorio dei Paladini, tra le vette della Valle dei Nidi, sui rilievi del Territorio di Nortgarthen, sulle montagne del Picco Iridian's e nei Ghiacciai dell'Arcobaleno.



This opera by www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.