LE USANZE DEI NOR'GAR



IL CALENDARIO DI NORTGARTHEN: CICLI E DOMINI

(sintesi dei Sacri Testi della Dottrina Aanita)

Il Calendario adottato dalle genti residenti nel territorio di Nortgarthen è molto diverso da quello comunemente adottato dagli altri abitanti delle Oasi di Ashura.

Ogni ANNO è composto da NOVE MESI, detti DOMINI.

I Domini prendono il nome da vari animali e figure ricorrenti nella storia di Vathor Re, il prediletto di Aan. Essi si ripetono anno dopo anno, ricalcando l'ordine cronologico dell'epopea di Vathor e dei Nove Discepoli dell'Unico, in modo che tutti i fedeli possano tenerla sempre a mente.

OgniDominio è a sua volta composto da 3 CICLI, di NOVE GIORNI ciascuno.

Il Primo Ciclo è quello del Valore: durante questo periodo i Norga'r lavorano di più, e si sforzano di fare il più possibile per contribuire al bene della propria famiglia e della città; il secondo ciclo è detto "del Pentimento": durante questi giorni, i fedeli devono pregare almeno 3 ore al giorno, digiunare e fare penitenza. E' il periodo adatto per piangere i propri morti e chiedere perdono all'Unico per i peccati commessi; il terzo e ultimo ciclo è quello della Misericordia: è periodo adatto per ricevere perdono da un rivale e rallegrarsi delle gioie della vita; si lavora di meno, e spesso l'ultimo giorno si svolgono feste e tornei. E' il periodo migliore per le Unioni e per i banchetti.


I DOMINI

Ogni Dominio porta un nome specifico, che racchiude un frammento dell'epopea di Vathor Re, il Prediletto di Aan.


Dominio di GRATUS il POSSENTE, il Nobile Padre

Questo è il primo Dominio dell'anno: prende il nome da Gratus Nostrum, condottiero della tribù dei Nostrum che fu sempre fedele all'Unico, e padre di Vathor.



CICLO DEL VALORE

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DEL PENTIMento

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DELLA MISEricordia

1

2

3

4

5

6

7

8

9


Dominio di DAVARNA la PIETOSA, la Nobile Madre

Questo è il secondo dominio dell'anno e prende il nome da Davarna, la dama dai capelli turchesi che sposò Gratus per volere dell'Unico per dare vita a Vathor. Il Dominio riporta alla mente l'incontro tra Gratus e Davarna sul monte Bomardàn, dinanzi agli occhi dell'eremita Dovo, che li benedi'.

Ru, il primo tra i Nove Discepoli di Aan, così parlò in tale occasione:

"L'unione tra questi due è sacra: chiunque cercherà di ostacolarla sarà dannato; Il frutto di questa unione è sacro: chiunque cercherà di corromperlo o trafiggerlo sarà dannato due volte.

Da questi due nascerà il Prediletto, Vathor, colui che unisce: chiunque cercherà di tradirlo sarà dannato tre volte e la sua anima ridotta a nera ombra".



CICLO DEL VALORE

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DEL PENTIMento

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DELLA MISEricordia

1

2

3

4

5

6

7

8

9


Dominio di VATHOR il PREDILETTO, Colui che unisce

E' il terzo dominio dell'anno. Questo dominio si riferisce alla nascita di Vathor Re.

Si dice che gli alberi splendettero del colore dell'oro e tutti gli uccelli cantarono all'unisono quando egli venne al mondo, sebbene fosse notte fonda. Giorni dopo, Lord Kalkanor, il campione dei Bellana, una tribù rivale dei Nostrum, penetrò nel castello per ucciderlo.

Davarna riuscì a fuggire col piccolo, ma Gratus e Dovo rimasero uccisi, perchè nulla potevano contro il Campione. La città fu conquistata e tutti i fedeli sudditi di Gratus trucidati e lasciati a marcire sul Colle Dei Martiri.

Durante questo Dominio viene officiata una cerimonia sul colle, in memoria delle vittime. Vengono eretti pali a cui viene dato fuoco, due dei quali, più alti, a commemorare l'estremo sacrificio di Gratus e Dovo.

CICLO DEL VALORE

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DEL PENTIMento

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DELLA MISEricordia

1

2

3

4

5

6

7

8

9


Dominio dei NOVE PADRI, i MENTORI, i Buoni Profeti

E' il quarto dominio dell'anno e ricalca il periodo dell'esilio di Davarna e Vathor, ancora piccolo, nella città di Sannoire (attuale Pianura Blu), accolti dalla tribù dei Brandobàr, alleati dei Nostrum.

In quei giorni i Nove Discepoli dell'Unico si presentarono a Davarna per la prima volta: "Lascia a noi l'educazione del piccolo - le dissero - egli è stato destinato a grandi imprese da Colui Che Su Tutto Splende".

Iniziarono così ad indottrinarlo sui dogmi della fede. E videro che la fede in Aan era forte come acciaio in lui.

CICLO DEL VALORE

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DEL PENTIMento

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DELLA MISEricordia

1

2

3

4

5

6

7

8

9


Dominio della BIANCA PANTERA, la PROTETTRICE, la Punitrice

E' il quinto dominio dell'anno, ed è il dominio della Bianca Pantera simbolo della Giusta Ira Dell'Unico, Colui che Protegge.

Vathor, ormai ventenne, decide di fuggire da Sannoire contravvenendo agli ordini dei Nove. Il suo scopo è recarsi nella città dei Nostrum per assassinare Malavòn Bellana, il successore di Kaal Condottiero dei Bellana.

Nella Valle di Rhodessa, nei pressi dei Picchi della Radianza, 5 Leoni lo circondarono per sbranarlo: ma una bianca pantera, fulgida e aggraziata, sommersa dai raggi del sole, ne uccise 3 per difenderlo.

CICLO DEL VALORE

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DEL PENTIMento

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DELLA MISEricordia

1

2

3

4

5

6

7

8

9


Dominio del CANDIDO CANE, il CONSOLATORE, il Ristoratore

E' il sesto dominio dell'anno, ed è dedicato al bianco cucciolo che, scorto il povero Vathor ferito e spossato nei pressi della Valle di Rhodessa, prese a leccargli le ferite, che miracolosamente svanirono.

Vathor comprese che Aan non voleva che lui perdesse la vita nel tentativo di vendicare Gratus.

Vathor era destinato ad altre imprese. Decise cosi' di tornare in Sannoire.

CICLO DEL VALORE

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DEL PENTIMento

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DELLA MISEricordia

1

2

3

4

5

6

7

8

9


Dominio dell'AQUILA DORATA, la VALOROSA, la Splendente

E' il settimo periodo dell'anno. Tornato in quel di Sannoire, Vathor capì l'errore commesso, e si diede da fare con impegno e tenacia per radunare l'esercito che avrebbe condotto nei pressi della città di Aqua Nostrum, per riconquistarla.

Egli incontrò i condottieri di molte tribù e tutti rimasero estasiati nel vederlo, perchè "in lui risplendeva la luce dell'Unico". Talmente forte era la sua fede e la sua saggezza, che tutti i capitribù piegarono la testa al suo cospetto. Le tribù erano finalmente unite.

Alla guida del grande esercito, Vathor si diresse verso la città. Le armate dei Bellana li intercettarono nei pressi del Fiume Verde e fu suito cruenta battaglia. I Bellana erano feroci e forti ognuno quanto un orso delle montagne. Ma un'aquila dorata apparve in cielo, e sparse una sottile polvere d'oro sul capo dei soldati di Vathor. Essi vennero invasi da tremenda ira e fermo valore: l'esercito dei Bellana fu ricacciato dentro le mura; Lord Kalkanor, campione dei Bellana, fu ucciso da Tul il Possente, Quarto tra i Nove discepoli di Aan; Vathor uccise suo fratello Darnor, che precedentemente si era alleato coi Bellana. Nel tentativo di salvare suo figlio, La Nobile Madre Davarna morì, colpita da un dardo avvelenato.

Si narra che il Fiume Verde straripò a causa delle lacrime di Vathor, ma infine la città fu riconquistata, e la pace regnò sovrana per qualche tempo.

Da quel giorno il Fiume Verde prese il nome di Darnor, in ricordo del fratello di Vathor.

CICLO DEL VALORE

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DEL PENTIMento

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DELLA MISEricordia

1

2

3

4

5

6

7

8

9


Dominio della BESTIA ANCESTRALE, l'INFIDA, la Corrotta

E' l'ottavo dominio dell'anno, il più triste. Dopo alcuni anni di serenità, Vathor fu ucciso dai seguaci della Bestia Ancestrale. Il regno cadde nella disperazione più totale: l'unico baluardo dell'unità e della fede era stato annientato.

Segui' un periodo di lotte e tradimenti, in cui la luce dell'Unico sembrava oramai essersi allontanata per sempre.

CICLO DEL VALORE

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DEL PENTIMento

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DELLA MISEricordia

1

2

3

4

5

6

7

8

9


Dominio della CHIESA, l'UNICA, la Sempiterna

E' l'ultimo dominio dell'anno, il nono. Il Regno sembrava ormai volto al caos, ma i Nove discepoli, gli unici a non aver abbandonato la fede nell'Unico, diedero vita alla Chiesa Della Mano Pietosa,

comunemente chiamata "Chiesa Dei Nove".

Sotto di essa molti trovarono rifugio e conforto prima; da essa furono poi difesi, e per essa combatterono, spargendo il sangue degli infedeli e dei corrotti.

Il dominio simboleggia la rinascita, la forza dell'unione e della speranza.

CICLO DEL VALORE

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DEL PENTIMento

1

2

3

4

5

6

7

8

9

CICLO DELLA MISEricordia

1

2

3

4

5

6

7

8

9



This opera by www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.