VALLE DEI SOGNI



CAER YS


E' il più importante centro abitato della Valle dei Sogni ed è anche uno dei principali porti di Ashura.

Nonostante la sua rilevanza strategica come scalo commerciale, la struttura urbana di Caer Ys è rimasta quella del primissimo villaggio di pescatori fondato dagli uomini dell'Antica Razza, al cui ceppo appartengono gli attuali abitanti.

La cittadina ha un suo ordinamento sociale autonomo, ma è fortemente influenzata dalla vicinanza con il Tempio dei Sogni Nuovi, che sorge sull'Altopiano della Rimembranzache a sua volta sovrasta la stretta lingua di terra che circonda Caer Ys.

Le case sono molto pittoresche, abbarbicate alle rocce scoscese come se esse stesse fossero parte del paesaggio e affacciate ad anfiteatro ad una piccola insenatura naturale, protetta dalle correnti e dai venti grazie al Promontorio dei Due Mondi, sulle cui alture si innalza l'Altopiano della Rimembranza.

Una lunga spiaggia di conchiglie e ciottoli bianchi si estende al limitare est di Caer Ys: è la famosa Spiaggia dei Sogni, luogo di particolare suggestione e fascino.

Nel golfo contiguo al Promontorio dei Due Mondi, fin dalle epoche più antiche, fu costruito un lungo molo di pietre bianche e squadrate, da cui si dipartono lunghi pontili di tronchi: si tratta del Molo dei Sogni.

Ben presto, il molo divenne un importante punto di approdo per i vascelli provenienti da rotte lontane. La possibilità di effettuare scambi vantaggiosi che quel passaggio offriva, attirò un gruppo di uomini dell’Antica Razza, che vi si insediò dando vita ad un piccolo villaggio, che pian piano si è ingrandito fino a divenire una prospera cittadina, Caer Ys appunto.

Spesso ancor oggi vi si incontrano genti provenienti da remoti continenti al di fuori di Ashura ed il molo è il cuore pulsante intorno a cui ruota la vita cittadina.

Caer Ys è un villaggio pittoresco, dalla struttura assai semplice, dove gli uomini vivono pacificamente di pesca e di commercio. Le case sono estremamente spartane, essenziali nella loro struttura lineare e squadrata.

Una stretta stradina di mattoni rossi collega il centro abitato al molo, dove, su un piccolo spiazzo a ridosso della roccia, sorge un edificio che sembra avere conosciuto tempi migliori. Si tratta di una specie di casupola a due piani di legno e mattoni rossi, sulla cui facciata scrostata dalla salsedine campeggia un'insegna scritta in caratteri rosso fuoco: "LA TAVERNA DELL'ULTIMO VICHINGO", luogo di abituale riunione e alloggio per gli stranieri e gli uomini di mare che arrivano e partono dal Molo dei Sogni.

Nella fumosa e colorita atmosfera che caratterizza le tipiche taverne marinaresche, si ritrovano esploratori di passaggio, ex-marinai, gente perduta alla deriva ed un variopinto campionario di umanità che spazia dal degrado degli avvinazzati incalliti, abituali avventori della taverna, al frettoloso passaggio di gente d'altri mondi, agli sguardi duri e sospettosi della gente di malaffare.


Personaggi importanti di Caer Ys (clikkare sul nome per visualizzarne la scheda):

Rufus

Bacci il Carpentiere

Lomellino il Mercante

Gwenolé il Pescatore

Rina

Bjorn il Rosso

Mamy

In pratica questi signori sono considerati i principali soggetti preposti al benessere dei cittadini. A loro si rivolgono gli abitanti di Caer Ys nel caso vi siano decisioni da prendere ed è facile vederli tutti riuniti nella Taverna dell’Ultimo Vichingo a discutere intorno ad un bel boccale di birra scura. Talvolta gli animi si accendono, ma dopo una bella rissa, si torna a brindare alla salute di tutti!


Clikkare qui per visualizzare altre notizie sulle usanze dell'Antica Razza



This opera by www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.