KAREN'S WOOD



IL SENTIERO DI FIREGARDEN – THE PATH OF THE MORGHUL

Il Sentiero di Firegarden è completamente inaccessibile agli uomini – a meno che non si tratti dei druidi di Rowan's Walk. E' pieno di insidie ed è guardato a vista dagli Elfi Rossi, i quali appunto impediscono che si creino insediamenti umani all’interno di Karen’s Wood.

L’incanto e la flora sono controllati dagli Elfi Rossi; le fate, i druidi e i folletti hanno sempre libero accesso. Il sentiero collega il nord del bosco dove è situata l’Antica Quercia con il Villaggio degli Elfi; in particolare è l’unica via principale per arrivare al Tempio della Morghul. E’ costeggiato da fitti alberi fiammeggianti, qui in maggior prevalenza, quasi come se creassero una barriera di fuoco, quella che è possibile avvistare una volta giunti al Villaggio dalla parte est.

La luce del sole non riesce a raggiungere il suolo, per cui oltre al muschio e ai cespugli di funghetti altamente velenosi quanto invitanti, crescono piante carnivore come la Drosera Capensis dal lungo e sottile stelo al quale sono attaccati piccoli fiori rosa, ma soprattutto per rendere più difficoltoso l’attraversamento, grandi orchidee color viola con striature blu scagliano dalla loro corolla vere e proprie fiamme incandescenti. Le più pericolose sono quelle bianche chiamate Atroxis, che a prima vista sembrano le più innocue. Questi tipi di fiori riconoscono gli spiriti puri e solo essi possono rimanerne incolumi. Per quanto concerne i funghi, si trovano quelli detti Passolungo di color rosso, sono funghi incandescenti e scottanti al tocco umano, solo gli Elfi Rossi ne rimangono immuni e le fate li usano per sederci sopra. Cambiano in continuazione la loro posizione sul suolo.



This opera by www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.