I PERSONAGGI DI ASHURA


GHIACCIAI DELL'ARCOBALENO


MARCINCUS

Fa parte dei quattro Arcani della Magia che coadiuvano il governo nella città magica di Misterysnow.

Marcincus aiuta i morenti a varcare l'ultimo cancello, preparandoli alla trasformazione che li attende nel prossimo ciclo. Si tratta di una funzione che, nella sua lugubre sacralità, è ritenuta indispensabile tanto per lo spirito di chi si diparte da questo mondo, che per coloro che vi restano.

Quando qualcuno della comunità sente che si avvicina il momento di abbandonare le sue spoglie mortali per ricongiungersi agli spiriti degli antenati, si accosta volontariamente all'Arcano chiedendogli aiuto per morire dignitosamente, nella piena facoltà delle proprie funzioni mentali. Allora Marcincus interviene e, se il morituro non è minato da alcun male, lo induce a prendere congedo da tutti i suoi cari, disponendo del lascito dei suoi beni e dando istruzioni per il passaggio ad altri delle sue funzioni pubbliche, dopodichè lo accompagna sulla sommità della più alta delle Mistery Mountains e, dopo aver intonato i canti rituali atti a dischiudere la via per l'aldilà, prende a sua volta commiato dal morituro e, dopo avergli somministrato un potente sonnifero, si allontana dalla sua vista e rimane connesso con il suo spirito fintanto che il corpo non cessa di vivere. Quando infine il corpo ha completato il suo viaggio terreno, Marcincus emette un acuto richiamo per gli avvoltoi, che sopraggiungono a spolpare la carogna, cosicchè ciò che resta delle spoglie mortali possa essere restituito alla vita, attraverso il cerchio della catena alimentare.

Quando invece il morituro è sofferente, o non ha il pieno esercizio delle proprie facoltà mentali, allora Marcincus provvede affinchè vengano rispettate tutte le volontà manifestate dal soggetto nel corso della sua esistenza, gli somministra una speciale pozione che assopisce il dolore e lo veglia al suo capezzale fintanto che lo spirito non si diparte dal corpo, dopodichè trasporta il cadavere a dorso di mulo sulla sommità delle Mistery Mountains e lo abbandona agli appetiti degli avvoltoi, analogamente a quanto avviene per coloro che scelgono volontariamente di “passare oltre”.

L'aspetto fisico di Marcincus è inquietante come il suo mestiere e molti fanno gesti di scongiuro al suo passaggio, salvo prima o poi aver bisogno dei suoi uffizi. Alto e allampanato, dal corpo ossuto e segaligno, con lunghi capelli unti e biondicci che gli ricadono sulle spalle scarne e ricurve. La sua magrezza fa pensare ad uno scheletro e la stessa conformazione delle guance incavate, delle labbra sfuggenti e degli occhi infossati e scuri pare essere uscita da un festino di Halloween.

Il carattere di Marcincus è enigmatico e distaccato, ma non privo di melliflua cortesia e persino di un certo umorismo, anche se ben di rado lo hanno visto sorridere.!




This opera by www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.