I PERSONAGGI DI ASHURA


GHIACCIAI DELL'ARCOBALENO


OFRYLYA

Tribunessa dell'Acqua dei Drow Grigi di Xydranz. Come tutti i tribuni di quella città, oltre ad avere funzioni di governo, si occupa anche di magia elementale ed officia i riti sciamanici correlati all'Elemento Acqua ed agli Spiriti delle Sorgenti Sotterranee.

A lei spetta il compito di individuare nel sottosuolo le vene d'acqua e di sovrintendere alla canalizzazione delle risorse idriche necessarie per il consumo cittadino.

Ha occhi azzurro pallido e pelle grigia al pari dei suoi consimili, capelli lunghi e lisci di un bel colore blù notte, che le conferiscono un misterioso fascino, di cui volentieri si serve per irretire i suoi interlocutori ed indurli a considerare le cose dal suo punto di vista. I lineamenti del suo volto sono lisci e perfetti, gli zigomi alti, le labbra sottili, spesso atteggiate in un ironico sorriso, che spesso maschera i suoi veri intenti.

La sua voce è musicale e suadente e contribuisce, al pari della sua bellezza, a confondere coloro che si trovano in sua presenza. Si intuisce profondità sotto alle sue palpebre ingannevolmente languide, ma non è chiaro fino a dove possa spingersi la sua chiaroveggenza e molti hanno talvolta l'impressione che ella sia persino in grado di leggere gli altrui pensieri, così come è d'uso per certi rappresentanti della razza elfica.




This opera by www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.