I PERSONAGGI DI ASHURA


VALLE DEI SOGNI



Rufus:

Tra gli abitanti di Caer Ys è quello che più si distingue per spirito pratico e organizzativo. Si tratta di un individuo bonario e panciuto, con l’aria da intellettuale svagato ed eccentrico, i capelli grigi che gli scendono disordinati e incontenibili da sotto al cilindro blù che è solito portare a qualunque ora del giorno. Ama vestirsi con colori sgargianti e porta immancabilmente con se un bastone da passeggio, che all’occorrenza sa ben utilizzare anche per scopo di difesa.

Essendo dotato di una certa capacità organizzativa e di grandi idee, oltre che di buona dialettica, gli abitanti di Caer Ys lo ascoltano volentieri, anche se talvolta lo prendono un poco in giro per la sua stravaganza.

All'interno della comunità del villaggio, gode comunque di gran rispetto e della stima di tutti e per questo è considerato un po' il giudice preposto a dirimere le contese. Non è raro infatti vederlo seduto a un tavolo della Taverna dell’Ultimo Vichingo, o lungo il Molo dei Sogni mentre fa da paciere tra i rissosi marinai.

A Caer Ys non ci sono leggi e legislatori, ma tutti seguono le leggi non scritte del reciproco rispetto e della pacifica convivenza, leggi a cui solitamente si adattano di buon grado anche i viaggiatori di passaggio.

In caso di controversie, se i contendenti non riescono a mettersi d’accordo con una rissa o una bevuta, la questione viene portata all’attenzione di Rufus, che stabilisce chi abbia torto e chi ragione e quale debba essere il risarcimento dovuto dall’uno all’altro. E’ sempre Rufus che decide la punizione da applicare a ladruncoli e piccoli truffatori pescati in flagrante.




This opera by www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.