La Luna confonde Bellezza e Illusione!



RAZZE E ABITANTI: Elfi - Mezzelfi - Fey – Umani Antica Razza

TIPO DI TERRENO E CLIMA: Si tratta di un vero e proprio giardino incantato, non facilmente raggiungibile dal momento che appare come un'isola sospesa in aria, al di sopra dei mari settentrionali di Ashura.
La caratteristica del territorio e' sopratutto la flora composta da foglie, fiori, bulbi e piante di ogni tipo, ricoperte di argento, quasi fossero baciate dalla stessa luna che ogni sera la bagna di luce.
Il clima e' magicamente mantenuto mite, con temperature sempre gradevoli e brevi piovaschi tiepidi che quotidianamente permettono alla vegetazione di dissetarsi senza mai diventare fastidiosi.

ORDINAMENTO SOCIALE E PRINCIPALI RISORSE: Il territorio e' abitato da razze che sanno vivere in perfetta armonia con la natura, senza dover ricorrere all'ausilio di leggi e di governanti per farle rispettare, razze che sono ancora capaci di esercitare il libero arbitrio pur senza recare danno ad alcuno, attingendo risorse in maniera oculata e senza mai abusare di esse. In questo territorio dimorano molti animali sacri e leggendari che hanno qui trovato il loro rifugio ideale. Le cicliche fasi della Luna sono l'unica regola non scritta che governa il tempo dell'Oasi. Una potente magia la protegge, impedendone l'accesso a chiunque non sia animato dal medesimo spirito di armoniosa e pacifica convivenza che e' proprio di tutti coloro che vi dimorano.

LUOGHI RILEVANTI:
Cascate della Luna: Situate sotto alla collina della Luna Calante, dalla quale discende il fiume Silverka producendo nel vuoto le bellissime cascate che piu' a valle formano il grazioso laghetto omonimo. Le Cascate, rischiarate da un particolare riflesso della flora argentea, creano un gioco di luci fosforescenti.

Laghetto Silverka: Il fiume Silverka, dopo aver lasciato la collina della Luna Calante e le fragorose Cascate della Luna, termina la sua corsa nel laghetto che ne raccoglie le acque, popolato da pesciolini di acqua dolce, ninfee di colore viola, rosa e lilla'.

Tempio della Notte Stellata: Si trova esattamente al centro dell'Oasi, e non e' facile raggiungerlo, trattandosi di un luogo nascosto in mezzo a una fitta foresta e privo di indicazioni, raggiungibile soltanto di notte, avendo cura di seguire il tracciato di una particolare costellazione dello zodiaco. Quattro mezze lune in verticale fanno di base al tetto che ha forma di luna piena, con ricami artistici in marmo e cotto argentati, dorati e azzurri che raffigurano le stelle. Quattro corsi d'acqua convergono al centro del tempio, dove sorge l'altare a forma anche esso di mezzaluna argentata.

Altare delle Rose: Si trova nella costa centrale sud dell'Oasi, quasi di fronte al Picco Iridian's da cui si diparte una linea magica che collega i Giardini d'Argento al resto di Ashura. E' circondato da grandi cancelli, ornati di foglie argentate e boccioli di rosa. Dietro al cancello c'e' un semplice giardino verde, simmetrico, al centro del quale sorge un altare luminoso, con il simbolo di 3 cristalli di quarzo rosa al centro che puntano verso il cielo. Accanto all'altare crescono rose di tutti i tipi.

Collina della Luna Calante: Situata nella parte meridionale dell'Oasi, da essa nasce il fiume Silverka. Si tratta di un luogo sacro, in cui si concentrano le energie della luna calante. Qui la vegetazione non e' argentea come nel resto dell'Oasi, ma ha il colore del rame.

Valle della Luna Crescente: Ad occidente dell'Oasi, comprende una parte della costa e si estende all'interno per molte miglia. La valle e' composta da piccoli fili d'argento, e presenta rarita' di alberi e funghi giganti di color rosso, alti cinquanta metri. In questa valle la Luna pare sempre in fase crescente. Il terreno argenteo e' a tratti rallegrato da fiori colorati di giallo acceso, celeste chiaro e rosa.

Picco della Luna Piena: Uno dei luoghi piu' impervi dei Giardini d'Argento, situato a Nord, da cui si gode la magnifica vista del mare settentrionale. Localizzare il picco e' estremamente semplice, ma scalarlo richiede una certa esperienza. Il picco gode della luce della luna piena che vi fa crescere spighe di grano argentato che possono raggiungere l'altezza di un metro e mezzo.

Spiaggia della Luna Nuova: Spiaggia orientale protesa verso l'orizzonte del deserto di Ashahara, che leggermente digrada sotto il livello del mare. Si tratta dell'unica spiaggia che non sia color argento, ma simile alle sabbie che si trovano nel deserto. Vi cresce una piccola pineta di pini marittimi, l'acqua di mare e' cristallina ed ospita una grande varieta' di conchiglie.

Spiaggia della Luna Invernale: All'estremo nord dell'isola, questa spiaggia ha il caratteristico colore argentato che contraddistingue i Giardini d'Argento ed e' l'unica localita' dal clima artico. La sabbia e' argentea come la faccia tonda della luna. Il vento soffia freddo e increspa la superficie marina formando onde alte e spumeggianti. Non vi sono vegetali, ne' alberi di alto fusto, ne' arbusti, ne' fiori. Sono pure scarse le alghe che ricoprono il fondale, donandogli il solito colore argentato che permette, quando il vento e' piu' debole o assente, di specchiarsi tra le acque limpide. Dopo la marea, la spiaggia rimane coperta da cristalli di ghiaccio, formatisi dal raffreddamento delle acque attorno ai granelli di sabbia.

Ancora non è stato pubblicato il Manuale di quest'Oasi.

Visualizza la Mappa di dettaglio dei Giardini d'Argento.

Torna alla Mappa di Ashura

Torna alle Oasi