Combattimenti


Lottare a Mani Nude



Come specificato nel Capitolo COMBATTIMENTI del Manuale del Giocatore, se un combattente disarmato si confronta contro un avversario cercando di afferrarlo, stringerlo o immobilizzarlo, avrà penalità maggiori rispetto al semplice attaccare.

Innanzi tutto il difensore ottiene un attacco gratuito ai suoi danni (perché l’attaccante deve entrare in contatto fisico con l'avversario, abbassando la guardia).


Inoltre, il lottatore deve effettuare un Test di Lotta a Mani Nude, però il Valore Difesa del bersaglio non è calcolato nel solito modo, ma in relazione alle sue dimensioni (vedi tabella sottostante); a questo VD Base vengono aggiunti i Livelli del Tratto Forza o Lotta a Mani Nude (il più alto tra i due).


Il Tratto Schivare non serve in questi casi.



DIMENSIONI BERSAGLIO

VALORE Difesa Base

Metà dell'attaccante (es. Uomo contro Gnomi, Hobbit, Goblin)

4

Come l'attaccante (es. Uomo contro Uomo, Uomo contro Orchetto)

6

Il doppio dell'attaccante (es. Uomo contro Orchi e Troll)

8

Il triplo dell'attaccante (es. Uomo contro Giganti)

10

Più del triplo

Impossibile


Se il Test d’Attacco riesce l’avversario viene afferrato; se il lottatore dispone di altre Azioni o attacchi aggiuntivi può utilizzarli per ottenere uno degli effetti seguenti:


La vittima può liberarsi se, nel suo Turno, riesce a sua volta in un Test di Lotta a Mani Nude secondo le indicazioni di cui sopra. Può effettuare un tentativo per Azione, ma con penalità di 2 punti se è stato immobilizzato.

Più elementi possono tentare di afferrare un avversario, per un massimo di 2 o anche più se il difensore è di taglia molto grande.




This opera by KRONALL for
www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.