La Risoluzione delle Azioni

L’esito di qualsiasi azione tentata dai Personaggi (PG) durante il gioco viene stabilito tramite il lancio di uno o più dadi di diverso valore. In base a quanto esposto al riguardo, ad un numero maggiore di facce del dado lanciato corrisponde una media più alta del risultato ottenibile: ciò significa che più ‘grosso’ è il dado, più probabilità si hanno di riuscire nell’azione tentata.

I risultati dei dadi non vanno sommati tra loro, ma bensì presi singolarmente e basta che uno soltanto sia uguale o superiore ad un certo numero detto Soglia di Difficoltà (abbreviato in SD) per far si che l’azione riesca. Questo viene definito Successo di I Livello.

La SD è stabilita dal Master in base alla situazione specifica, e di solito i Giocatori non ne conoscono l’esatta entità.

Statisticamente, la Soglia di Difficoltà viene comunque stabilita sulla base della seguente tabella.


Difficolta' azione

Risultato minimo da ottenere

FACILE

4

MEDIA

6

DIFFICILE

9

MOLTO DIFFICILE

12

QUASI IMPOSSIBILE

20


TIRO APERTO

Se un dado da come risultato il massimo esso viene ritirato e il nuovo punteggio va sommato al precedente; se il nuovo lancio da come risultato il massimo (di nuovo), il dado viene ritirato ancora, e via dicendo.

Questa meccanica serve a garantire anche ai Personaggi con scarsissimi punteggi una minima probabilità di riuscita. Questa regola non viene applicata nel caso di tiri per il Danno (vedi Capitolo COMBATTIMENTI del Manuale del Giocatore), lanci del Dado del Fato (vedi Capitolo AVVENTURE del Manuale del Giocatore) o lanci di Dadi Costo per Incantesimi (vedi Scheda MAGIA).

La regola non viene presa in considerazione nemmeno in Fase di Creazione del Personaggio, qualora ci sia da determinare Punti Salute e Riserva Magica.


SUCCESSI CRITICI

Se il risultato ottenuto coi dadi raggiunge o supera il doppio della SD, si ha un Successo Critico di II° Livello; se è uguale o superiore al triplo, si ha un Successo Critico di III° Livello , ecc ecc.

In combattimento, questo significa che il PG ha ottenuto uno o più Effetti Critici (vedi Manuale del Giocatore Capitolo COMBATTIMENTI del Manuale del Giocatore).

Negli altri casi, un Successo Critico significa che il PG è riuscito a compiere l’azione in minor tempo, o con risultati migliori: al Master è riservato il diritto di stabilire con precisione gli effetti, aiutandosi con gli esempi contenuti nel Manuale del Giocatore Capitolo AVVENTURE.


AZIONI CONTRASTATE

Quello delle Azioni Contrastate è un caso che si verifica spesso nelle avventure – soprattutto durante il Combattimento, ma non solo.

Quando due individui mettono a confronto le loro abilità, tentando di prevalere l’uno sull’altro, ognuno di loro effettua un Test come specificato sopra: chi ottiene il risultato più alto esce vincitore dal confronto. La SD in questo caso è pari al Risultato finale del contendente, ma non è mai inferiore a 4. Si possono ottenere Successi Critici come di consueto.

I TRATTI chiamati in causa dipendono dalla situazione e verranno stabiliti dal Master.






This opera by KRONALL for www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.