TERRITORIO DEI PALADINI



VALLE DEI CAVALLI

E' una valle grandissima che si estende a perdita d'occhio dal Castello dei Paladini fino alla Foresta dell'Unicorno. E' in questa valle che Lady Eowyn scelse di lasciare in libertà i portentosi cavalli di razza Sherwyn che aveva portato con se dalla sua lontana terra natale. Probabilmente nei primi anni dopo il suo arrivo, la parte meridionale della valle, in prossimità del Castello dei Paladini, veniva utilizzata come terreno per i tornei tra i cavalieri e per l'addestramento dei cavalli. Le stalle del Castello, infatti, si aprono direttamente sulla vasta prateria per permettere ai cavalli dei Paladini di correre liberi insieme agli equini allo stato brado, quando non sono impegnati a lavorare con i Mastri Allevatori o con i loro cavalieri. Questo avviene per volere della stessa Lady Eowyn che aveva un enorme rispetto per l'intelligenza e la capacità di discernimento di questi meravigliosi animali. Gli equini da lei liberati crebbero di numero e prosperarono, grazie alle favorevoli condizioni idrogeologiche della Valle dei Cavalli. Ancor oggi i cavalli di razza Sherwyn sono rinomati in tutta Ashura per la particolare intelligenza e fedeltà al padrone che essi stessi scelgono e seguono per tutta la vita. Nessuno può pensare di domare un cavallo di razza Sherwyn se non è lo stesso animale che accetta di portare docilmente sella e finimenti: i Mastri Allevatori lo sanno bene e sono infatti gli unici in tutta Ashura che sono in grado di lavorare in armonia con questi animali, inducendone talvolta alcuni ad accettare di servire cavalieri differenti dai paladini del Castello.

Il terreno fertile e pianeggiante della Valle è anche favorevole all'agricoltura e infatti vi sono numerose piccole fattorie e cascinali sparsi sul territorio, in particolar modo lungo le sponde del fiume Silver, che la attraversa. L'insediamento più importante della Valle è il Mulino degli Hoolins, una famiglia di agricoltori molto abili e industriosi.

La prateria presenta comune flora mediterranea, in cui prosperano diversi piccoli roditori, lepri ed uccelli. Nessuna vera e propria strada attraversa la Valle, se non semplici piste segnate dagli zoccoli dei cavalli di passaggio. E' proprio per non disturbare gli equini che i Paladini non hanno mai permesso di costruire una strada, preferendo compiere lunghi giri intorno alla valle, oltre la sponda meridionale del Silver per far viaggiare i carri carichi delle merci di importazione e/o di esportazione.

Al centro della Valle dei Cavalli, tra la Spiagga della Lavanda e la Foresta dell'Unicorno, sorge il Tempio di Epona , che è un importante punto di riferimento per cavalieri, paladini e sacerdoti, che non di rado vengono qui in pellegrinaggio per invocare la Dea.

Un 'altro punto interessante è la pietra del crepuscolo che si trova a sud est del castello, oltre la sponda meridionale del fiume Silver spesso utilizzata come sosta per i viandanti che qui fanno abbeverare e riposare i cavalli.


This opera by www.oasiashura.net is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.